FRUTTA MARTORANA

/FRUTTA MARTORANA
FRUTTA MARTORANA 2018-02-23T16:29:18+02:00
LABORATORIO FRUTTA MARTORANA

La Frutta di Martorana è un dolce tipico della tradizione siciliana, ormai di fama internazionale, caratterizzato dalle sue più svariate e colorate forme artistiche, realizzato esclusivamente con farina di mandorle e zucchero.

Le prime tracce risalgono già all’epoca romana, in cui dolci a base di mandorle venivano offerti in dono alle divinità. Riferimenti si hanno anche nella cultura araba. Il marzapane, ricetta del tutto simile a quella della “frutta martorana” deriva dall’arabo “marzaban”, scatola di legno dalla forma rettangolare dei pani dotata di coperchio, utilizzata per diversi usi, in particolare quello di trasportare dolci preparati con pasta di mandorle ed altri ingredienti. Da lì il nome della ricetta, appunto marzapane.

Ma la nascita del dolce di mandorle dalle sembianze di vera e propria frutta, quindi della “frutta martorana” prende il nome dal convento omonimo, il monastero della Martorana, situato al centro di Palermo e fondato nel periodo normanno nel 1143.

Racconta la tradizione che il giardino del convento e l’orto erano fra i più belli della città. Vi crescevano alberi da frutto e ortaggi che insuperbivano le suore che li curavano. Il loro vanto però arrivò all’orecchio del vescovo di quel tempo, che incuriosito volle andare personalmente a costatare. La visita però fu fatta in pieno autunno, per la festa di Ognissanti, quando gli alberi erano già privi di ogni frutto. Le monache allora, decisero di creare dei frutti con la pasta di mandorle per addobbare gli alberi e abbellire così il giardino.

Il laboratorio, a cura dell’associazione culturale e ricreativa Lo Schiaccianoci, si pone come obiettivo quello di far conoscere anche ai più piccoli la storia ed il procedimento utilizzato per la realizzazione di tale tradizionale dolce. Ciascun bambino avrà la possibilità di cimentarsi nella creazione di un frutto a scelta con l’utilizzo dei tipici calchi in gesso e nella colorazione a pennello e decorazione. (Età minima 4 anni).