Bebidì Bebidi di San Calò

Laboratorio di Etnomusicologia

Giorno 8-9 Marzo ore 16:30

 “ARTI E SUONI DELLA TRADIZIONE SICILIANA – Il Patrimonio Culturale Immateriale di Sicilia”

Bebidì Bebidi di San Calò… Impara a suonare la tradizione

 a cura di Biagio Licata

 

Il laboratorio “Bebidi Bebidi di San Calò…” intende trasmettere alle generazioni future le pratiche costruttive e sonore della tradizione dei tamburi di Agrigento legata alla devozione della Festa di San Calogero iscritta nel Libro delle Celebrazioni, REIS (Registro delle Eredità Immateriali di Sicilia). Il bagaglio tecnico-musicale e festivo dei tamburi di Girgenti racchiude, infatti, la storia rituale dei tammurinara trasmessa da generazione in generazione. Moduli ritmici scandiscono in modo cadenzale anni di storia e tradizione di questa grande famiglia “musicale”, oggi ereditata da Biagio Licata, presidente dell’Associazione i Tammura di Girgenti: un “esempio” da seguire che mostra l’incontro tra passato e presente, fra tradizione e innovazione. Chiunque voglia affacciarsi a questa grande memoria del folklore musicale, sarà trasportato in un grande viaggio della storia etnomusicologica agrigentina. Durante la fase laboratoriale imparerete a suonare il Tamburo di San Calogero caratterizzato da precise fasi ritmiche, conoscerete segreti, tecniche costruttive e saperi della tradizione sonora a confronto con quella contemporanea; una festa per la grande devozione del Santo più amato degli agrigentini: Evviva San Calò.

Moduli:

  1. La storia dei Tammurinara di San Calogero
  2. Tecniche di costruzione del Tamburo di San Calogero
  3. Il Repertorio sonoro del Tamburo di San Calogero

 

I laboratori sono rivolti ai bambini da 6 anni in su, ma può partecipare anche un pubblico adulto. I vari laboratori si terranno nello stesso luogo degli spazi espositivi, poiché gli artigiani faranno vedere gli attrezzi da lavoro e faranno toccare con mano le opere esposte. Non si tratta di laboratori di disegno ma di trasmissione orale delle pratiche costruttive e sonore con la possibilità di suonare a turno il tamburo di San calogero, il tamburello e manovrare le marionette dell’opera dei Pupi. Il laboratorio dura dalle 16.30 alle 18.30 (totale due ore)