LINO PATRUNO – BLUE FOUR – FOUR ON SIX

Questa formazione, unica nel suo genere, è un omaggio di Lino Patruno alla musica del violinista Joe Venuti e del chitarrista Eddie Lang che per primi negli anni ’20 inserirono nel jazz il violino e la chitarra e successivamente fecero parte delle orchestre di Jean Goldkette e di Paul Whiteman a fianco di Bix Beiderbecke, Frank Trumbauer, Tommy e Jimmy Dorsey, Adrian Rollini.

Lino Patruno incontrò Joe Venuti negli anni ’70 e con lui tenne concerti, partecipò a Festival Internazionali, incise dischi e prese parte ad alcuni show televisivi di grande successo.
Lino Patruno per il centenario dalla nascita di Joe Venuti nel 2003, sulla scia dei Blue Four di Joe Venuti, costituì questo gruppo del quale fanno parte il violinista Mauro Carpi, il clarinettista Nicola Giammarinaro, il cantante inglese Clive Riche e il saxbassista Mauro Porro (valente polistrumentista e arrangiatore).

Con i Blue Four Lino Patruno nel 2003 ha rappresentato l’Italia ai Festival Internazionali del jazz di Ascona e di Bruneck e da allora ha tenuto moltissimi concerti e Festival in tutta Italia (tra cui quello della Casa del Jazz di Roma) e preso parte a diverse trasmissioni televisive mietendo successi di critica e di pubblico dovunque.

Nel 2005 il gruppo ha preso parte al film “Forever Blues” di Franco Nero proiettato con successo a New York, Washington e Los Angeles. Lino Patruno ne ha scritto la colonna sonora e per questo ha ricevuto la Nomination al David di Donatello, Il Globo d’Oro della Stampa Estera e il Premio Fregene per Fellini.

Lino Patruno nel Maggio del 2011 ha rappresentato l’Italia al Festival Internazionale del Jazz di New Orleans ed è tornato a New Orleans nell’Ottobre del 2014 per festeggiare con un concerto il Columbus Day.
Inoltre Lino è l’unico chitarrista di jazz italiano che appare nel libro dello scrittore californiano Scott Yanow dal titolo “The Great Jazz Guitarists” pubblicato quest’anno dalla Backbeast Books di Milwaukee (Wisconsin).

 

 

 

La musica dei FOUR ON SIX nasce dall’unione di diversi generi: swing, jazz melodico, rock, classica e musiche popolari vengono riproposte in chiave manouche. La band, fondata nel 2010 a Milano, vanta numerosi concerti e collaborazioni (sia in Italia che all’estero: Francia, Belgio, Lussemburgo, Spagna, Svizzera, Inghilterra).

I FOUR ON SIX sono:

Fausto Savatteri (Chitarra Manouche)

Alessandro Centolanza (Chitarra Manouche)


Matteo Prina (Contrabbasso)

Martino Pellegrini (Violino)


Arturo Garra (Clarinetto)

MARTEDì 6 MARZO

ore 20.30 / Palacongressi

Ingresso € 10,00

Ridotto € 7,00